LOGIN     REGISTRATI
Form Up

CRESTO PARTNER

mercoledì 05 settembre 2018 - 18:55

 

 

 

Da Marzo 2018 è partner ufficiale di CRESTO per l'Italia, nota azienda svedese leader nella fabbricazione e commercio di attrezzature e DPI specifici per il settore Wind Energy. CRESTO ha acquisito il marchio REsQ pertanto oggi i noti discensori RedPro sono commercializzati da CRESTO.

 

Il team trainer di CRESTO ha formato e addestrato due nostri tecnici i quali, dopo una settimana di formazione, hanno raggiunto il "level 3" di competenza e sono quindi autorizzati all' addestramento di tutti i dispositivi prodotti da CRESTO: discensori di emergenza ResQ Red Pro, DD e Smartline X.

 

I nostri tecnici eseguono anche ispezioni e manutenzioni ai dispositivi e il ripristino del Vacuum System che consente di "isolare" perfettamente i discensori per 10 anni, consentendo al proprietario di eseguire in autonomia il controllo annuale della sacca che contiene il discensore di emergenza.

 

Importante: a 10 anni dalla data di produzione il Vacuum System deve essere rimosso e devono essere sostituite le parti tessili del "kit" (ancoraggi provvisori in fettuccia, corda del discensore).

 

Nota bene: CRESTO e Form UP non sono responsabili delle ispezioni eseguite da personale non formato da CRESTO e/o non aggiornato. Si raccomanda di verificare con attenzione quali centri sono autorizzati alle manutenzioni dei discensori di emergenza e quali persone siano state certificate da CRESTO per le ispezioni e l'addestramento all'uso dei loro discensori di emergenza. Non esitate a contattarci per maggiori dettagli.

 

 

Youtube channel Form UP

sabato 21 ottobre 2017 - 17:32

Abbiamo il nostro canale YOUTUBE all'interno del quale caricheremo i tutorial per l'uso corretto dei DPI anticaduta, ambiti lavorativi particolari, uso di attrezzature innovative e tecnologicamente avanzate.... insomma... buona visione!

Attestati di formazione via PEC

mercoledì 02 agosto 2017 - 17:33

A partire dal 1° Agosto 2017 invieremo via PEC gli attestati di formazione firmati digitalmente dal rappresentante legale di Form UP S.r.l., per coloro i quali non hanno attivato il servizio PEC saranno conteggiate le spese di spedizione della Raccomandata oppure sarà possibile ritirare gli attestati presso la nostra sede senza alcuna spesa aggiuntiva.

 

 

GWO Training Provider Centre

sabato 21 maggio 2016 - 18:57

Al calendario dei corsi troverete i percorsi formativi EOL ed i relativi aggiornamenti biennali EOL-AGG, entrambi i moduli sono riconosciuti dal GWO per il modulo specifico BST "Working at Heights".

 

Possiamo organizzare il percorso formativo presso la nostra struttura oppure presso il cliente anche su turbine eoliche, previa valutazione accurata delle condizioni del sito.

Ispezioni parchi avventura
lunedì 07 dicembre 2015 - 13:00

I "parchi avventura" sono attrazioni di carattere ludico-sportivo con finalità ricreative-didattiche definiti dalle norme "percorsi acrobatici".

I "percorsi acrobatici" sono composti da diversi elementi (elementi in legno e in metallo, cavi in acciaio, corde tessili, elementi in plastica ecc...) che vengono assemblati secondo il progetto redatto da un professionista e la norma li defisce "percorsi acrobatici" per distinguerli dalle "aree gioco" in quanto sono attività soggette a supervisione (presenza e controllo da parte di personale qualificato).

Quando i "percorsi acrobatici" sono realizzati su alberi, oltre al progetto deve essere redatta una perizia delle alberature interessate al sostegno dei percorsi e dell'area boschiva in generale.

Dopo l'allestimento deve essere effettuato il collaudo statico da parte di un professionista (persona diversa dal progettista).

Tutte le documentazioni fin qui prodotte e l'allestimento dei "percorsi acrobatici" non costituiscono prova di coerenza con le norme UNI EN 15567-1:2015 "Requisiti di costruzione" e UNI EN 15567-2: "Gestione".

 

Il nostro compito è di verificare, attraverso l'ispezione documentale prima e l' ispezione "in campo" dopo, la rispondenza ai requisiti delle norme citate a garanzia della sicurezza dell'utente.

 

La norma prevede due tipologie di ispezioni (escluso quelle che con frequenza maggiore compie il gestore secondo le informazioni ricevute dal fabbricante):

  1. Ispezione di inaugurazione (la prima ispezione in quel sito)
  2. Ispezione periodica (da eseguire ogni anno solare con cadenza temporale non oltre i 15 mesi dalla precedente)

 

Ricordiamo che la norma UNI EN 15567-1 riserva solo ed esclusivamente agli Organismi di ispezione ISO/IEC 17020 di tipo A "soggetti di parte terza" l'ispezione inaugurale (prima ispezione in quel sito) mentre consente ad Organismi di ispezione ISO/IEC 17020 di tipo A, B o C le ispezioni periodiche successive.

Per un avere un preventivo puoi scaricare il file allegato e, dopo aver compilato tutti i campi, inviarlo a ispezioni@formazione235.it    

 

Vi ricordiamo che in Italia è attiva l'Associazione Parchi Avventura Italiani www.parchiavventuraitaliani.it che rappresenta oltre 80 strutture.